Categories

Le tendenze dell’ospitalità per il 2024

Il settore dell’ospitalità è in continua evoluzione perché si adatta alle esigenze e alle aspettative dei viaggiatori. Tra le principali tendenze che caratterizzeranno il 2024, possiamo individuare tre aree chiave: la tecnologia, la sostenibilità e le esperienze personalizzate.

1. Tecnologia

La tecnologia è un fattore determinante per migliorare l’efficienza, la sicurezza e la qualità dei servizi offerti dalle strutture ricettive. Alcune delle innovazioni tecnologiche che vedremo nel 2024 sono:

  • I sistemi di prenotazione avanzati, che permetteranno ai clienti di scegliere la camera più adatta alle loro preferenze, di effettuare il check-in e il check-out online, di pagare con metodi digitali e di accedere alla camera con il proprio smartphone.
  • L’intelligenza artificiale e il machine learning, che consentiranno di analizzare i dati dei clienti e di offrire loro soluzioni personalizzate, come suggerimenti di attività, offerte speciali, servizi aggiuntivi e assistenza in tempo reale.
  • La realtà virtuale e aumentata, che arricchiranno l’esperienza dei clienti, permettendo loro di visitare virtualmente le destinazioni, di provare le attrazioni, di interagire con gli ambienti e di accedere a informazioni aggiuntive.

2. Sostenibilità

Altro tema cruciale per il mondo dell’hospitality (e non solo) è la sostenibilità, che deve rispondere alla crescente domanda di viaggi responsabili e a impatto zero. Tra le pratiche sostenibili che verranno sempre più prese in considerazione troviamo:

  • L’utilizzo di fonti di energia rinnovabile, come il solare, l’eolico e il geotermico, per ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di risorse.
  • L’adozione di misure di risparmio energetico e idrico, come l’installazione di sensori di movimento, di termostati intelligenti, di rubinetti a flusso ridotto e di sistemi di riciclo dell’acqua.
  • La promozione di una cultura ecologica tra i clienti, incentivando l’uso di mezzi di trasporto alternativi, la riduzione dei rifiuti, il riciclo e il compostaggio, la scelta di prodotti locali e biologici e il rispetto dell’ambiente e delle comunità locali.

3. Esperienze personalizzate

Delle esperienze personalizzate se ne parla già da diversi anni e ormai possono essere considerate un elemento imprescindibile per il settore turistico. I clienti cercano ormai non solo un alloggio, ma anche un’esperienza unica e memorabile. Secondo le previsioni saranno queste alcune tendenze del 2024:

  • La creazione di ambienti tematici e immersivi, che riflettano lo stile, la personalità e le passioni dei clienti, come le camere dedicate ai film, ai libri, alla musica, agli sport, ai viaggi e agli hobby.
  • L’offerta di attività uniche e irripetibili, che coinvolgano i clienti in esperienze autentiche e coinvolgenti, come i rituali di benessere, le escursioni avventurose, le iniziative culturali e sociali e le opportunità di apprendimento e di volontariato.
  • La valorizzazione del fattore umano e della relazione con i clienti, che siano accolti, ascoltati, coccolati e sorpresi da uno staff qualificato, cordiale e disponibile, che sappia anticipare le loro esigenze e superare le loro aspettative.

Queste sono solo alcune delle tendenze che domineranno il settore dell’ospitalità nel 2024. Ciò che conta è essere sempre aggiornati, innovativi e orientati al cliente per offrire un’esperienza indimenticabile.

Malika si occupa di social e content per Cricket Adv. Ha collaborato con il MuDeFri (Museo del Design del Friuli) e nel tempo libero è volontaria del FAI (Fondo Ambiente Italiano).

    Lascia il tuo commento

    La tua mail non sarà pubblicata.*